Quali vitamine e sostanze nutritive comprendono i broccoli ?

il nome Broccoli deriva dalla parola italiana broccoli, che significava una volta un delicato, giovane slancio brassica.Per la ricchezza in esso contenuto di sostanze nutritive, è stato salutato come il “re delle verdure “. La rosa dei broccoli ha un alto contenuto di proteine, vitamine, minerali e fibra alimentare e il consumo di circa 150 g di broccoli soddisfa all’ uomo la dose giornaliera delle vitamine A, B1 e C.

Il sulforafano in essi contenuto stimola la produzione di enzimi che aiutano a proteggere i vasi sanguigni, riducendo il rischio di attacchi cardiaci e ictus. E ‘anche utile nel processo di pulizia del corpo di tossine e previene i raffreddori.

A causa dell’alto contenuto di potassio,accanto al basso contenuto di sodio,il  broccolo è raccomandato per le persone che soffrono di malattie cardiache e renali. Può anche essere senza significativi limiti consumato dai diabetici perché i carboidrati sono presenti in una piccola quantità.

I broccoli – come cucinarli in modo sano ?

Il broccolo è un ortaggio non solo estremamente sano, ma anche molto gustoso. Si deve sapere che oltre a mangiare le rose si mangiano  anche le gambe.Tuttavia, affinche’ i broccoli non perdessero durante il trattamento termico le sue proprietà benefiche, si dovrebbe sapere come deve essere gestito.Uno dei modi più sani per cucinare un broccolo  è cucinare a vapore. Bastano 3-4 minuti per ottenere un gusto unico e mantenere qualsiasi valore nutritivo.

Un altro metodo che può essere applicato con successo a casa, è la cottura in acqua – è sufficiente aggiungere un po ‘di sale e succo di limone. Dopo 2-5 minuti di cottura sono già un componente perfetto dei nostri piatti, insalate o zuppe. I broccoli cotti dovrebbero essere al dente, o leggermente duri, croccanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *